Come accedere in modo sicuro all’online banking con una VPN

Diamo un'occhiata a come accedere in modo sicuro all'online banking quando sei all'estero o usando il wifi pubblico. Spiegheremo come utilizzare una VPN per proteggere le tue informazioni e le migliori VPN per l'online banking.


Come accedere in modo sicuro all'online banking con una VPN

Quando viaggiamo all'estero o accediamo al wifi da un luogo pubblico non attendibile come un centro commerciale, una caffetteria o un hotel, vogliamo essere certi che la nostra connessione a Internet sia sicura e affidabile. Queste preoccupazioni non sono del tutto ingiustificate. Le reti wifi pubbliche possono essere infiltrate attraverso una serie di metodi come attacchi man-in-the-middle, sniffing dei pacchetti, spoofing DNS e truffe di phishing. Gli hacker comprendono la popolarità dell'online banking (oltre la metà degli americani usa questi servizi) e la nostra tentazione di connettersi alle reti wifi pubbliche.

Quando si tratta di servizi bancari online, è ancora più cruciale salvaguardare la tua connessione Internet. Dopotutto, se gli hacker ottengono l'accesso ai tuoi dati bancari potrebbero svuotare il tuo account e persino utilizzare le informazioni per rubare la tua identità. Il metodo più rapido ed efficiente per garantire che il tuo footprint digitale sia crittografato e sicuro consiste nell'utilizzare una rete privata virtuale (VPN).

Una VPN crittografa tutto il traffico web che fluisce da e verso il tuo dispositivo e lo tunnel tramite un server intermedio. Usando una VPN stai impostando un livello di sicurezza coraggioso che gli hacker troveranno incredibilmente difficile da penetrare. Un vantaggio è che una VPN offusca il tuo vero indirizzo IP e fa sembrare che ti trovi in ​​una posizione diversa. Ciò semplifica l'accesso al tuo banking online da qualsiasi parte del mondo, anche quando le banche limitano geograficamente i loro siti Web e servizi o contrassegnano accessi stranieri per frode.

In questo post, spiegheremo come utilizzare una VPN per accedere in modo sicuro all'online banking e forniremo ulteriori suggerimenti per migliorare la tua sicurezza online.

Qual è la migliore VPN per accedere all'online banking in modo sicuro?

ExpressVPNGennaio 2020

App disponibili:

  • PC
  • Mac
  • IOS
  • androide
  • Linux

Sito web: www.ExpressVPN.com

Soddisfatti o rimborsati: 30 GIORNI

ExpressVPN è altamente raccomandato. Questo provider viene fornito con alcuni dei protocolli di crittografia più difficili del settore e ha una rete di oltre 2.000 server in tutto il mondo tra cui scegliere. Non registra alcun dato utente come gli indirizzi IP di origine. Altre caratteristiche come il perfetto segreto di inoltro e un interruttore di interruzione della connessione a Internet significano che l'azienda fa il possibile per garantire che la tua connessione resti fuori pericolo.

L'assistenza clienti è attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e puoi utilizzare il software su numerosi dispositivi tra cui Windows, MacOS, Linux, Android, iOS e alcuni router wifi. Inoltre, un singolo abbonamento consente tre connessioni simultanee in modo da poter proteggere più dispositivi o condividere con amici e familiari.

MIGLIORE VPN PER IL BANCARIO ONLINE: ExpressVPN è la nostra migliore scelta. Con velocità elevate e crittografia di livello militare ExpressVPN è in cima alla nostra lista. È ottimo anche per lo streaming. Include una garanzia di rimborso di 30 giorni senza cavilli, quindi riceverai un rimborso completo se non sei soddisfatto.

Ho scaricato una VPN. Cosa devo fare dopo?

Segui questi semplici passaggi per assicurarti che il tuo account sia crittografato e sicuro.

  1. Dopo esserti registrato a una VPN, procedi con il download dell'app pertinente per il tuo dispositivo direttamente dal sito del provider o dall'app store pertinente.
  2. Cancella tutti i cookie nei browser e riavvia i dispositivi.
  3. Connettiti a un server VPN al di fuori della tua posizione corrente. La connessione richiederà alcuni secondi per stabilire e al termine riceverai una notifica.
  4. Ora la tua connessione Internet è sicura e privata e potrai accedere in sicurezza al tuo conto bancario online.
  5. Procedere per accedere al portale online della propria banca ed eseguire le transazioni normalmente.

Posso usare una VPN gratuita per accedere in sicurezza all'online banking?

Comprendiamo che i servizi VPN a pagamento come quello che abbiamo raccomandato in questo articolo comportano un costo, ma ottieni sicuramente quello per cui stai pagando.

È allettante optare per una VPN gratuita perché non sono previsti pagamenti anticipati, ma tali servizi hanno molte altre preoccupazioni. Questi provider implementano standard di crittografia criminalmente deboli, possono scegliere solo un numero limitato di server e sono noti per le loro basse velocità.

Alcuni servizi sospetti hanno anche rintracciato e estratto i dati degli utenti per venderli a inserzionisti di terze parti, mentre altri hanno iniettato con forza malware o trasformato la larghezza di banda degli utenti inattivi in ​​un esercito di botnet. Quando si tratta di proteggere il tuo banking online, un'opzione a pagamento sicura e affidabile è la scelta chiara.

Cos'altro posso fare con una VPN?

I casi d'uso principali di una VPN sono accedere ai contenuti bloccati, eludere le restrizioni governative su siti e app e impedire il monitoraggio da parte di ISP, hacker e altri ficcanaso. Come accennato in precedenza, le VPN possono falsificare la tua posizione e far sembrare che ti trovi in ​​una città o città diversa. Ciò ha il potenziale per aprire siti di streaming con limitazioni geografiche come Netflix, Hulu, Sling TV, Amazon Prime Video, BBC iPlayer e altri.

Se viaggi in un Paese in cui le app di social media come Skype, Twitter, Facebook e Snapchat sono bloccate, anche l'uso di una VPN può aiutarti ad accedervi. Tutto sommato, è un'ottima opzione per aggirare le restrizioni e accedere al Web non filtrato e non condiviso.

In quale altro modo posso garantire la sicurezza del mio conto bancario online?

Oltre a utilizzare una VPN, puoi anche distribuire questi metodi per essere sicuro e protetto sul Web.

1. Mantieni il tuo dispositivo aggiornato

Assicurarsi che il dispositivo funzioni con l'ultima versione del suo sistema operativo è un metodo prudente per proteggersi dagli hacker e da altre entità dannose. Questo perché gli sviluppatori sono costantemente alla ricerca di minacce nuove ed emergenti - quando spediscono un aggiornamento è nel tuo interesse scaricarlo. È possibile che l'aggiornamento includa un nuovo codice sorgente che aiuta a reprimere gli attacchi e a combattere i malware.

2. Attenersi ai siti protetti

HyperText Transfer Protocol (HTTP) fornisce un metodo semplice per determinare se il sito a cui si sta effettuando l'accesso è crittografato per impostazione predefinita. Basta cercare l'icona del lucchetto accanto all'indirizzo del sito Web nella barra di ricerca. Se è presente e l'indirizzo inizia con "HTTPS" anziché "HTTP", significa che il sito a cui stai tentando di accedere è crittografato e dovrebbe impedire agli hacker di farsi strada.

3. Non fornire informazioni personali

Una truffa di phishing comune è un trucco per divulgare informazioni riservate come le informazioni di accesso, il numero di previdenza sociale o altre informazioni di identificazione personale che possono essere utilizzate per scopi come il furto di identità e l'accesso ai conti bancari.

I truffatori spesso inviano e-mail che sembrano provenire da fonti legittime, come il tuo istituto finanziario. In alcuni casi, copiano il testo e il design delle email che ricevi regolarmente e ti fanno ingannare pensando che siano davvero le tue banche a richiedere informazioni. Tuttavia, le banche in genere non richiedono l'invio di informazioni personali via e-mail e ti consigliamo semplicemente di non rispondere a tali richieste.

Esistono vari segni rivelatori di un'e-mail di phishing, incluso un nome di dominio che non corrisponde esattamente a quello della vera istituzione, collegamenti che non corrispondono al dominio (puoi controllarlo passandoci sopra con il mouse) e scarsa ortografia e grammatica. Se non sei sicuro, puoi sempre chiamare la tua banca per controllare.

4. Abilitare l'autenticazione a due fattori e utilizzare password complesse

Molte banche e istituti finanziari utilizzano l'autenticazione a due fattori per aggiungere un ulteriore livello di sicurezza. Ciò significa che un semplice nome utente e password non sono sufficienti per accedere al tuo account. Dovrai completare un secondo passaggio, come rispondere a una domanda di sicurezza o inserire un codice che ti è stato inviato via email o SMS.

Allo stesso modo, ti invitiamo a distribuire password complesse. Tali password usano combinazioni alfanumeriche per proteggersi da cose come gli attacchi di forza bruta. Lo strumento di generazione password di Comparitech può aiutarti se non sei sicuro di come procedere.

5. Impostare le notifiche per l'attività bancaria

Alcune banche ti danno la possibilità di ricevere avvisi via SMS quando c'è attività sul tuo conto. Sebbene ciò possa comportare un costo mensile aggiuntivo, potrebbe essere un passo verso la protezione del tuo account. Se c'è una transazione sospetta, verrai almeno avvisato immediatamente e potrai prendere misure correttive senza ulteriori ritardi.

"Bank of America" ​​di Mike Mozart con licenza CC BY 2.0

Brayan Jackson Administrator
Candidate of Science in Informatics. VPN Configuration Wizard. Has been using the VPN for 5 years. Works as a specialist in a company setting up the Internet.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

31 + = 32

map